Cerca nel blog

martedì 25 febbraio 2014

Psicologia: come e perché accettare i consigli

Ammettiamolo! Accettare i consigli non sempre ci viene facile, anzi il più delle volte abbiamo un vero e proprio rifiuto psicologico nei confronti di chi ci dice che non abbiamo fatto bene qualcosa o ci indica come fare qualcosa che siamo convinti di saper fare.
E a nessuno piace sentirsi dire di aver sbagliato o piace sentirsi considerato un incapace...
Ma perché è importante saper accettare i consigli?

L'importanza di accettare i consigli

Hai presente cosa può accadere se un pilota, per quanto esperto, decide di ignorare le istruzioni che provengono dalla torre di controllo?

L'incapacità di accettare i consigli porta alle stesse conseguenze. Per questo ogni volta che ricevi un consiglio devi ricordare a te stesso questi punti fondamentali:
Psicologia: come e perché accettare i consigli

  • Tutti hanno bisogno di essere corretti, a meno che tu non ti creda perfetto...
  • Ricevere una correzione non significa che sei incapace, per quanto tu possa provare un momento di vergogna...
  • Ascoltare i consigli può renderti una persona migliore, perché ti aiuta a riflettere su te stesso...

Psicologia: come reagire davanti ad un consiglio

Naturalmente non tutti i consigli sono giusti, ma per stabilire se lo sono o meno il tuo atteggiamento è fondamentale. Invece di offenderti e reagire di impulso quando ti viene dato un consiglio, dovresti ricordarti di:
  • Mettere da parte l'orgoglio, ricordando che i consigli altrui spesso servono a crescere e migliorare.
  • Essere grato a chi ti da consigli, dato che dimostra di avere a cuore i tuoi interessi.
La crescita personale richiede autodisciplina psicologica. E accettare i consigli giusti ti permetterà di essere una persona migliore.

Seguimi sulla pagina "Happiness and Family" di Facebook e di Google
Seguimi anche sulle altre pagine Facebook e Twitter per trovare altri argomenti interessanti.

Può interessarti anche:

4 commenti:

  1. questo post è stato proprio interessante..

    RispondiElimina
  2. Complimenti per questo tuo blog. Mi piace questo non voler dividere il mondo della salute, anche psicologica, da quello dell'alimentazione. Mi sono unita. Se ti va di sbirciare e di unirti www.passioinelight.it
    A presto. Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contenta che ti piace. Passo da te...

      Elimina

Etichette

adolescenti (4) aiuto (2) alcolismo (3) alcool (3) alimentazione (27) amici (3) amicizia (2) ansia (6) antipasto (3) asma (1) attacchi di panico (2) attività fisica (1) autostima (2) bambini (14) bibite gassate (1) birra (1) broccoli (3) buone abitudini (3) caffè (1) calcio (1) calma (1) cancro (4) cannoli (1) capricci (1) carciofi (2) carne (2) castigo (1) cavolfiore (2) cena (1) cereali (2) cibi (5) cibi contaminati (1) cibo spazzatura (1) cioccolato (6) cocco (1) codice risparmio (1) colazione (1) colesterolo (1) comprare (2) compro oro (1) comunicare (3) conseguenze (2) conservanti (1) consigli (8) contorno (17) contraffazione (1) contro (1) coppia (4) cornetti (1) correre (1) costi (1) cotolette (3) crema (1) crema di limone (1) crescita personale (20) critica (1) cronaca (1) cucina light (4) denaro (3) depressione post partum (1) dialogo (4) dieta mediterranea (1) diete (7) dimagrire (6) dipendenza (1) disciplina (1) disponibilità (1) disturbi (2) divorzio (1) dolci (8) donne (2) dormire (1) educazione (12) email (1) fagottini (2) fame nervosa (3) famiglia (27) famiglia allargata (1) fast food (1) favole (1) felicità (6) femminicidio (1) fibre (1) figli (26) figli contesi (1) fiori di zucca (2) fobie sociali (1) Foodsharing (1) frittata (2) frutta (6) funghi (2) furto (1) gamberi (1) gateau (1) gelato (1) genetica (1) genitori (14) giocare (1) gioco (1) gioco in scatola (1) ictus (2) impazienza (3) importanza (1) infanzia (1) insegnare (1) insonnia (2) integrale (1) internet (4) involtini (1) involtini di pollo (2) ipertensione (1) kit di pronto soccorso (1) lasagne (1) latte (3) lavorare (1) legumi (1) lenticchia (1) lettura (1) litigare (1) mamma (2) mamme (2) mamme lavoratrici (2) mancanza di tempo (2) mandorle (1) matrimonio (2) melanzane (6) menopausa (1) merendine (2) messaggi (1) moda (2) monopoly (1) mortadella (1) mousse (1) mozzarella di bufala (1) muffin (1) multitasking (1) nascita di un figlio (1) nervosismo (3) nutella (4) obesità (1) OGM (1) olio di oliva (1) omega 3 (1) omicidio (1) osteoporosi (1) pancetta (2) pane (3) panettone (1) panna (2) papà (2) parmigiana (1) parmigiana di melanzane (1) pasta (6) pasta brisée (3) pasta sfoglia (6) pastella (1) pasti (2) patate (3) paura di fallire (2) pazienza (2) pensieri negativi (1) peperoni (3) perdere peso (5) pesce (9) pesto (1) philadelphia (3) pigrizia (2) pistacchio (8) pizza (6) pollo (3) polpette (4) polpo (1) pranzo (1) prevenzione (5) primi piatti (10) privacy (1) pro (1) procrastinare (1) prospettive (1) psicologia (31) psicosi (1) punizione (1) qualità (2) rabbia (1) ragù (1) regole (4) responsabilità (2) ricette (53) ricette dolci (16) ricotta (4) rimandare (1) rimedi (1) rimprovero (1) rincari (1) riso (3) riso venere (2) risparmio (1) ristoranti (1) rotolo (4) rubare (1) salame turco (1) sale (1) salmone (1) salsa rosa (1) salute (21) sana alimentazione (11) scaloppine (1) secondi (11) sformato (3) sicurezza (2) sigaretta (1) sintomi (2) sistema immunitario (1) smettere di fumare (1) social network (3) sodio (1) soldi (2) sonno (2) sostegno (1) speck (3) spendere (1) spesa (2) spiedini (1) spinaci (6) sport (1) sprechi (4) stress (6) stuzzichini (2) suggerimenti (3) sughi (1) svantaggi (3) sviluppo (1) tecnologia (1) torta (8) torta di limone (1) torta di mele (1) torta farcita (2) torta marmorizzata (1) torta salata (3) tossicodipendenza (1) tristezza (2) ubriachezza (2) uova (2) vantaggi (4) verdure (5) vino (1) violenza domestica (2) violenza sulle donne (1) vittime (1) wurstel (1) zucca gialla (2) zucchine (3)