Cerca nel blog

lunedì 26 agosto 2013

Primi piatti: Riso al forno con melanzane

Vi piace il riso al forno?
Personalmente lo preferisco anche alla pasta. Le ricette del riso al forno sono tantissime. Ognuno ha i suoi gusti in merito. Qui dalle mie parti si opta sempre per condimenti “molto leggeri”, per cui ai soliti ingredienti se ne aggiungono altri in modo che il piatto risulti una bomba calorica a tutti gli effetti. :-)
Però che quanto è buono....
Io per ovviare almeno in parte al problema, ho scelto di fare una sostituzione di ingredienti, anziché un'aggiunta. Ecco la mia personale ricetta.
Tempo di preparazione: 45 minuti più la cottura in forno

Primi piatti: Riso al forno con melanzane


Ingredienti
(per 4 persone)
- una melanzana media
- 500 ml di salsa di pomodoro aromatizzata al basilico
- 250 gr di riso
- grana qb
- 200 gr di galbanino
- 3 uova sode
- 250 ml di besciamella o panna da cucina
- sale qb
Occorrente
-Una teglia
-Una piastra o una padella antiaderente

Procedimento
Inizieremo col preparare tutti gli ingredienti:
  • La prima cosa da fare è friggere le melanzane. Se non sono la qualità “di seta” ricordate di tenerle mezzora in ammollo col sale per evitare che siano amare.
  • Preparate la salsa di pomodoro con aggiunta di sale, olio e abbondante basilico.
  • Cuocete il riso.
  • Bollite le uova.
  • Tagliate il galbanino a dadini grossi circa 2 cm.
  • Preparate la besciamella o usate quella pronta (va bene anche la panna).
    (Tutte queste operazioni possono essere fatte contemporaneamente).
  • Scolate il riso cotto, e conditelo con la salsa di pomodoro e i dadini di galbanino.
  • Preriscaldate il forno a 220°.
  • Stendete metà del riso sul fondo della teglia, spolverizzate con il grana e aggiungete 2
    Primi piatti: Riso al forno con melanzane
    uova tagliate a fettine, metà della besciamella e metà delle fettine di melanzane fritte.
  • Ricoprite con l'altro strato di riso e ripetete la stessa operazione utilizzando il resto degli ingredienti, lasciando il grana per ultimo.
  • Infornate per circa 15 minuti. Gli ultimi 5 minuti posizionate il forno in “grill”.
  • Fate raffreddare un po' e... buon appetito!



2 commenti:

Etichette

adolescenti (4) aiuto (2) alcolismo (3) alcool (3) alimentazione (27) amici (3) amicizia (2) ansia (6) antipasto (3) asma (1) attacchi di panico (2) attività fisica (1) autostima (2) bambini (14) bibite gassate (1) birra (1) broccoli (3) buone abitudini (3) caffè (1) calcio (1) calma (1) cancro (4) cannoli (1) capricci (1) carciofi (2) carne (2) castigo (1) cavolfiore (2) cena (1) cereali (2) cibi (5) cibi contaminati (1) cibo spazzatura (1) cioccolato (6) cocco (1) codice risparmio (1) colazione (1) colesterolo (1) comprare (2) compro oro (1) comunicare (3) conseguenze (2) conservanti (1) consigli (8) contorno (17) contraffazione (1) contro (1) coppia (4) cornetti (1) correre (1) costi (1) cotolette (3) crema (1) crema di limone (1) crescita personale (20) critica (1) cronaca (1) cucina light (4) denaro (3) depressione post partum (1) dialogo (4) dieta mediterranea (1) diete (7) dimagrire (6) dipendenza (1) disciplina (1) disponibilità (1) disturbi (2) divorzio (1) dolci (8) donne (2) dormire (1) educazione (12) email (1) fagottini (2) fame nervosa (3) famiglia (27) famiglia allargata (1) fast food (1) favole (1) felicità (6) femminicidio (1) fibre (1) figli (26) figli contesi (1) fiori di zucca (2) fobie sociali (1) Foodsharing (1) frittata (2) frutta (6) funghi (2) furto (1) gamberi (1) gateau (1) gelato (1) genetica (1) genitori (14) giocare (1) gioco (1) gioco in scatola (1) ictus (2) impazienza (3) importanza (1) infanzia (1) insegnare (1) insonnia (2) integrale (1) internet (4) involtini (1) involtini di pollo (2) ipertensione (1) kit di pronto soccorso (1) lasagne (1) latte (3) lavorare (1) legumi (1) lenticchia (1) lettura (1) litigare (1) mamma (2) mamme (2) mamme lavoratrici (2) mancanza di tempo (2) mandorle (1) matrimonio (2) melanzane (6) menopausa (1) merendine (2) messaggi (1) moda (2) monopoly (1) mortadella (1) mousse (1) mozzarella di bufala (1) muffin (1) multitasking (1) nascita di un figlio (1) nervosismo (3) nutella (4) obesità (1) OGM (1) olio di oliva (1) omega 3 (1) omicidio (1) osteoporosi (1) pancetta (2) pane (3) panettone (1) panna (2) papà (2) parmigiana (1) parmigiana di melanzane (1) pasta (6) pasta brisée (3) pasta sfoglia (6) pastella (1) pasti (2) patate (3) paura di fallire (2) pazienza (2) pensieri negativi (1) peperoni (3) perdere peso (5) pesce (9) pesto (1) philadelphia (3) pigrizia (2) pistacchio (8) pizza (6) pollo (3) polpette (4) polpo (1) pranzo (1) prevenzione (5) primi piatti (10) privacy (1) pro (1) procrastinare (1) prospettive (1) psicologia (31) psicosi (1) punizione (1) qualità (2) rabbia (1) ragù (1) regole (4) responsabilità (2) ricette (53) ricette dolci (16) ricotta (4) rimandare (1) rimedi (1) rimprovero (1) rincari (1) riso (3) riso venere (2) risparmio (1) ristoranti (1) rotolo (4) rubare (1) salame turco (1) sale (1) salmone (1) salsa rosa (1) salute (21) sana alimentazione (11) scaloppine (1) secondi (11) sformato (3) sicurezza (2) sigaretta (1) sintomi (2) sistema immunitario (1) smettere di fumare (1) social network (3) sodio (1) soldi (2) sonno (2) sostegno (1) speck (3) spendere (1) spesa (2) spiedini (1) spinaci (6) sport (1) sprechi (4) stress (6) stuzzichini (2) suggerimenti (3) sughi (1) svantaggi (3) sviluppo (1) tecnologia (1) torta (8) torta di limone (1) torta di mele (1) torta farcita (2) torta marmorizzata (1) torta salata (3) tossicodipendenza (1) tristezza (2) ubriachezza (2) uova (2) vantaggi (4) verdure (5) vino (1) violenza domestica (2) violenza sulle donne (1) vittime (1) wurstel (1) zucca gialla (2) zucchine (3)