Cerca nel blog

lunedì 29 aprile 2013

Cannoli mignon di ricotta

Oggi amici e amiche, vi presento una ricettina golosissima.
Avendo come patria la Sicilia, nn posso fare a meno di amare il cannolo alla ricotta. Ma essendo anche di gusti difficili, in quanto non amo i canditi, preferisco la ricetta base, che non li contiene.
Dalle mie parti esistono diversi cannolifici, stabilimenti in cui preparano cialde per cannoli grandi e piccoli, motivo per cui li compro belle e fatte. Personalmente trovo che quelli mignon siano più divisibili e psicologicamente meno inquietanti (a motivo delle calorie).
L'altra sera ero invitata per una grigliata all'aperto, e ho contribuito col dolce. Ma non preoccupatevi...vi passo subito la ricetta!

Tempo di preparazione: 30 minuti


Ingredienti
  • 30 cialde migon per cannoli
  • 700 gr di ricotta (meglio se di 2 giorni prima)
  • 170 gr di zucchero (meglio se a velo o qualità “Zefiro”)
  • granella di pistacchio
  • cannella qb
  • zucchero a velo per la decorazione
Occorrente
-Fruste elettriche
-Tasca da pasticcere
-Un recipiente medio
-Un recipiente piccolo


Procedimento
  • Preparare la ricotta (che nn deve essere fresca per non creare una crema troppo liquida). Unire lo zucchero e la cannella alla ricotta nel recipiente medio. La quantità di cannella dienda dai vostri gusti, ma in Siclia in genere si abbonda parecchio... Frullate tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema omogenea.
  • Versate la crema nella tasca da pasticcere, con la bocca non troppo stretta.
  • Prendere una cialda alla volta e riempirla da un lato e dall'altro, stando attenti anon creare un vuoto di crema al centro.
  • Prendere il cannolo farcito e immergerlo prima da un lato e poi dall'altro nella granella di pistacchio che avrete precedentemente messo nel recipiente piccolo. Come vedete dalle foto, la granella può essere sostituita con scaglie di cioccolato, ma anche di nocciole o mandorle.
  • Preparate tutti i cannoli mignon, e poneteli in un vassoio.
  • Infine spolverizzateli di zucchero.
  • Assaggiate, e poi mi saprete dire!
NB: alla ricotta potete decidere naturalmente di aggiungere i canditi. I bambini invece gradiranno molto le gocce di cioccolato.

6 commenti:

  1. fantastici!!li ho provati recentemente a Messina, strepitosi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non avevo dubbi che tu li avessi provati!!!

      Elimina
  2. ciao eccomi a curiosare sul tuo blog grazie per aver partecipato all'iniziativa ti seguo ciao rosa di kreattiva

    RispondiElimina
  3. Ciao, sono Antonella ed arrivo a Te grazie a Kreattiva: new follower!...complimenti molto carino qui da Te!...se Ti va di passare sei la benvenuta nel mio angolino di blogosfera.
    A presto

    RispondiElimina
  4. Ciao
    ti ho conosciuto grazie all'iniziativa di kreattiva ti seguo volentieri e se ti va vienimi a trovare sul mio blog c'è un iniziativa che ti permette di farti conoscere anche dai miei fans ;-)
    spicchidelgusto
    a prestissimo elisa

    RispondiElimina

Etichette

adolescenti (4) aiuto (2) alcolismo (3) alcool (3) alimentazione (27) amici (3) amicizia (2) ansia (6) antipasto (3) asma (1) attacchi di panico (2) attività fisica (1) autostima (2) bambini (14) bibite gassate (1) birra (1) broccoli (3) buone abitudini (3) caffè (1) calcio (1) calma (1) cancro (4) cannoli (1) capricci (1) carciofi (2) carne (2) castigo (1) cavolfiore (2) cena (1) cereali (2) cibi (5) cibi contaminati (1) cibo spazzatura (1) cioccolato (6) cocco (1) codice risparmio (1) colazione (1) colesterolo (1) comprare (2) compro oro (1) comunicare (3) conseguenze (2) conservanti (1) consigli (8) contorno (17) contraffazione (1) contro (1) coppia (4) cornetti (1) correre (1) costi (1) cotolette (3) crema (1) crema di limone (1) crescita personale (20) critica (1) cronaca (1) cucina light (4) denaro (3) depressione post partum (1) dialogo (4) dieta mediterranea (1) diete (7) dimagrire (6) dipendenza (1) disciplina (1) disponibilità (1) disturbi (2) divorzio (1) dolci (8) donne (2) dormire (1) educazione (12) email (1) fagottini (2) fame nervosa (3) famiglia (27) famiglia allargata (1) fast food (1) favole (1) felicità (6) femminicidio (1) fibre (1) figli (26) figli contesi (1) fiori di zucca (2) fobie sociali (1) Foodsharing (1) frittata (2) frutta (6) funghi (2) furto (1) gamberi (1) gateau (1) gelato (1) genetica (1) genitori (14) giocare (1) gioco (1) gioco in scatola (1) ictus (2) impazienza (3) importanza (1) infanzia (1) insegnare (1) insonnia (2) integrale (1) internet (4) involtini (1) involtini di pollo (2) ipertensione (1) kit di pronto soccorso (1) lasagne (1) latte (3) lavorare (1) legumi (1) lenticchia (1) lettura (1) litigare (1) mamma (2) mamme (2) mamme lavoratrici (2) mancanza di tempo (2) mandorle (1) matrimonio (2) melanzane (6) menopausa (1) merendine (2) messaggi (1) moda (2) monopoly (1) mortadella (1) mousse (1) mozzarella di bufala (1) muffin (1) multitasking (1) nascita di un figlio (1) nervosismo (3) nutella (4) obesità (1) OGM (1) olio di oliva (1) omega 3 (1) omicidio (1) osteoporosi (1) pancetta (2) pane (3) panettone (1) panna (2) papà (2) parmigiana (1) parmigiana di melanzane (1) pasta (6) pasta brisée (3) pasta sfoglia (6) pastella (1) pasti (2) patate (3) paura di fallire (2) pazienza (2) pensieri negativi (1) peperoni (3) perdere peso (5) pesce (9) pesto (1) philadelphia (3) pigrizia (2) pistacchio (8) pizza (6) pollo (3) polpette (4) polpo (1) pranzo (1) prevenzione (5) primi piatti (10) privacy (1) pro (1) procrastinare (1) prospettive (1) psicologia (31) psicosi (1) punizione (1) qualità (2) rabbia (1) ragù (1) regole (4) responsabilità (2) ricette (53) ricette dolci (16) ricotta (4) rimandare (1) rimedi (1) rimprovero (1) rincari (1) riso (3) riso venere (2) risparmio (1) ristoranti (1) rotolo (4) rubare (1) salame turco (1) sale (1) salmone (1) salsa rosa (1) salute (21) sana alimentazione (11) scaloppine (1) secondi (11) sformato (3) sicurezza (2) sigaretta (1) sintomi (2) sistema immunitario (1) smettere di fumare (1) social network (3) sodio (1) soldi (2) sonno (2) sostegno (1) speck (3) spendere (1) spesa (2) spiedini (1) spinaci (6) sport (1) sprechi (4) stress (6) stuzzichini (2) suggerimenti (3) sughi (1) svantaggi (3) sviluppo (1) tecnologia (1) torta (8) torta di limone (1) torta di mele (1) torta farcita (2) torta marmorizzata (1) torta salata (3) tossicodipendenza (1) tristezza (2) ubriachezza (2) uova (2) vantaggi (4) verdure (5) vino (1) violenza domestica (2) violenza sulle donne (1) vittime (1) wurstel (1) zucca gialla (2) zucchine (3)