Cerca nel blog

domenica 3 marzo 2013

8 passi per smettere di fumare

Smettere di fumare è il cruccio di molti.
Tanti ci provano, eppure non tutti ci riescono. Dove sta la differenza?
Certo non nella consapevolezza dei danni arrecati dal fumo. Che chi fuma va incontro a problemi di salute più o meno gravi lo sanno tutti.
E nemmeno nella voglia si smettere, perché chi prova a farlo, in una certa misura vuole smettere.
Dunque?
La verità è che smettere di fumare è un po' come andare in bicicletta. Non ci si riesce sempre da subito. Allo stesso modo non sempre si riesce a smettere di fumare al primo tentativo, quindi se sei intezionato a smettere devi anche esser disposto a non fermarti al primo tentativo non riuscito.
Quelli che ora ti indico sono alcuni suggerimenti che sono stati utili a diverse persone. Spero di cuore che lo siano anche a te.

  1. Preparati mentalmente a smettere di fumare
    Sembra un passo banale, ma non lo è affatto. Se non sei convinto che valga davvero la pena chiudere con il fumo, verrà a mancarti la determinazione.
    Fai un elenco di tutti i motivi che hai per smettere di fumare e tutti i vantaggi che ne trarrai. Ognuno ha i suoi motivi. I tuoi potrebbero essere la salute, il desiderio di chi sta vicino, il fattore economico, volsrti sentire libero e non schiavo di un vizio. Vedi tu.

  2. 8 passi per smettere di fumare
    Analizza le tue abitudini
    Prendi un foglio e scrivi quando fumi e perché lo fai. Fumi quando sei nervoso? Quando sei rilassato? Fumi per premiarti dopo un lavoro stressante?
    Sapere questo servirà a prevedere le situazioni a rischio, quando nella fase della disintossicazione potresti essere tentato di fumare.

  3. Stabilisci una data per smettere e fai i preparativi
    Prendi il calendario e segna il giorno in cui conti di smettere, preferibilmente un giorno in cui prevedi di non essere sottoposto a troppo stress.
    Prima che arrivi quel giorno elimina fiammiferi, accendini, posaceneri e tutto ciò che ti ricorda il fumo. Lava anche gli abiti che ne sono impregnati.
    Avvisa amici e parenti che smetterai e pregali di non fumare in tua presenza.

  4. Smetti di colpo e totalmente
    Giunta la data scelta, smetti e basta. Lo so che molti consigliano la disintossicazione graduale, ma i fatti dimostrano che smettere di colpo è più efficace.
    Per questa giornata assicurati di aver programmato qualche attività che ti tenga impegnato. Una buona idea sarebbe fare dell'esercizio fisico all'aria aperta, o una lunga camminata.
    8 passi per smettere di fumare

  5. Affronta la sindrome da astinenza
    E sì... perché la sindrome da astinenza ci sarà, soprattutto se sei un fumatore incallito.
    I sintomi inizieranno poche ore dopo aver fumato l'ultima sigaretta.
    Ecco un elenco: insonnia, irrequietezza, irritabilità, aumento dell'appetito, ansia, depressione, ostilità e forte desiderio di fumare.
    Esistono farmaci che possono alleviare questi sintomi. Parlane col tuo medico.

  6. Contrastate l'astinenza
    Ci sono delle accortezze che puoi assumere per arrivare al traguardo da vincente.
    - mangia cibi poco calorici e sgranocchia verdura cruda come carote o finocchio.
    - bevi molta acqua
    - fai ginnastica, che ti aiuta a non prendere peso e a tenere a bada il nervosismo
    - evita luoghi in cui potresti essere tentato di fumare
    - Elimina i pensieri che potrebbero farti cedere. Ecco i più comuni: ‘Fumerò solo oggi per uscire da questa situazione critica’. ‘Il fumo è l’unico vizio che ho’. ‘Certi forti fumatori vivono più di 90 anni’. ‘Di qualcosa dovrò pure morire’. ‘Senza il tabacco la vita non ha sapore’.
    - Se avete voglia di cedere....aspettate. Può darsi che se aspettate anche solo 10 minuti, il desiderio si plachi. Se non si placa, imponetevi di non fumare solo oggi, e se domani non si sarà placato, cederete domani.

  7. Non ricominciate a fumare per nessun motivo
    Smettere una volta è già difficile, smettere due lo è molto di più.
    I primi tre mesi sono i più difficili, ma non pensate che dopo potrete tornare dei fumatori “occasionali”.
    Se fumi anche una sola sigaretta, sei già rientrato nel girone infernale, vanificando tuti i sacrifici fatti in precedenza. 
     
  8. Se hai ceduto, smetti di nuovo
    Se hai avuto una ricaduta, non mollare subito. Riprova. Invece di considerarla una sconfitta, consideralo solo un intoppo in un'impresa che sarà coronata dal successo.
    Se sei determinato e hai costanza, anche tu puoi smettere!

5 commenti:

  1. ottimi consigli, fortunatamente non fumando non devo metterli in pratica

    RispondiElimina
  2. Meglio così...magari puoi suggerirlo a qualcun altro. E poi col tuo mestiere NON puoi fumare :)

    RispondiElimina
  3. Ottimi consigli, alcuni accorgimenti non li avevo considerati! Li proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo! Sono sicura che ce la fai... :D

      Elimina
  4. Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l'uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri, se non sai come farlo vai qui http://www.smettoadesso.it/report-gratuito.html adesso è più facile!

    RispondiElimina

Etichette

adolescenti (4) aiuto (2) alcolismo (3) alcool (3) alimentazione (27) amici (3) amicizia (2) ansia (6) antipasto (3) asma (1) attacchi di panico (2) attività fisica (1) autostima (2) bambini (14) bibite gassate (1) birra (1) broccoli (3) buone abitudini (3) caffè (1) calcio (1) calma (1) cancro (4) cannoli (1) capricci (1) carciofi (2) carne (2) castigo (1) cavolfiore (2) cena (1) cereali (2) cibi (5) cibi contaminati (1) cibo spazzatura (1) cioccolato (6) cocco (1) codice risparmio (1) colazione (1) colesterolo (1) comprare (2) compro oro (1) comunicare (3) conseguenze (2) conservanti (1) consigli (8) contorno (17) contraffazione (1) contro (1) coppia (4) cornetti (1) correre (1) costi (1) cotolette (3) crema (1) crema di limone (1) crescita personale (20) critica (1) cronaca (1) cucina light (4) denaro (3) depressione post partum (1) dialogo (4) dieta mediterranea (1) diete (7) dimagrire (6) dipendenza (1) disciplina (1) disponibilità (1) disturbi (2) divorzio (1) dolci (8) donne (2) dormire (1) educazione (12) email (1) fagottini (2) fame nervosa (3) famiglia (27) famiglia allargata (1) fast food (1) favole (1) felicità (6) femminicidio (1) fibre (1) figli (26) figli contesi (1) fiori di zucca (2) fobie sociali (1) Foodsharing (1) frittata (2) frutta (6) funghi (2) furto (1) gamberi (1) gateau (1) gelato (1) genetica (1) genitori (14) giocare (1) gioco (1) gioco in scatola (1) ictus (2) impazienza (3) importanza (1) infanzia (1) insegnare (1) insonnia (2) integrale (1) internet (4) involtini (1) involtini di pollo (2) ipertensione (1) kit di pronto soccorso (1) lasagne (1) latte (3) lavorare (1) legumi (1) lenticchia (1) lettura (1) litigare (1) mamma (2) mamme (2) mamme lavoratrici (2) mancanza di tempo (2) mandorle (1) matrimonio (2) melanzane (6) menopausa (1) merendine (2) messaggi (1) moda (2) monopoly (1) mortadella (1) mousse (1) mozzarella di bufala (1) muffin (1) multitasking (1) nascita di un figlio (1) nervosismo (3) nutella (4) obesità (1) OGM (1) olio di oliva (1) omega 3 (1) omicidio (1) osteoporosi (1) pancetta (2) pane (3) panettone (1) panna (2) papà (2) parmigiana (1) parmigiana di melanzane (1) pasta (6) pasta brisée (3) pasta sfoglia (6) pastella (1) pasti (2) patate (3) paura di fallire (2) pazienza (2) pensieri negativi (1) peperoni (3) perdere peso (5) pesce (9) pesto (1) philadelphia (3) pigrizia (2) pistacchio (8) pizza (6) pollo (3) polpette (4) polpo (1) pranzo (1) prevenzione (5) primi piatti (10) privacy (1) pro (1) procrastinare (1) prospettive (1) psicologia (31) psicosi (1) punizione (1) qualità (2) rabbia (1) ragù (1) regole (4) responsabilità (2) ricette (53) ricette dolci (16) ricotta (4) rimandare (1) rimedi (1) rimprovero (1) rincari (1) riso (3) riso venere (2) risparmio (1) ristoranti (1) rotolo (4) rubare (1) salame turco (1) sale (1) salmone (1) salsa rosa (1) salute (21) sana alimentazione (11) scaloppine (1) secondi (11) sformato (3) sicurezza (2) sigaretta (1) sintomi (2) sistema immunitario (1) smettere di fumare (1) social network (3) sodio (1) soldi (2) sonno (2) sostegno (1) speck (3) spendere (1) spesa (2) spiedini (1) spinaci (6) sport (1) sprechi (4) stress (6) stuzzichini (2) suggerimenti (3) sughi (1) svantaggi (3) sviluppo (1) tecnologia (1) torta (8) torta di limone (1) torta di mele (1) torta farcita (2) torta marmorizzata (1) torta salata (3) tossicodipendenza (1) tristezza (2) ubriachezza (2) uova (2) vantaggi (4) verdure (5) vino (1) violenza domestica (2) violenza sulle donne (1) vittime (1) wurstel (1) zucca gialla (2) zucchine (3)